L’ostunese Rocco Colucci candidato alla Presidenza del Consorzio di Cala di Rosa Marina

Si voterà il prossimo 25 febbraio 2018 e per la prima volta sarà candidato un Ostunese alla Presidenza, Rocco Colucci

11121095 906624182736593 2005045810 n
11121095 906624182736593 2005045810 n
Volantino Spazio Conad Mesagne

Si tornerà a votare per la scelta del nuovo Presidente e del Nuovo Consiglio d’Amministrazione per il prossimo triennio 2018/2021, al Consorzio del Villaggio di Cala di Rosa Marina dopo lo scioglimento anticipato. Si voterà il prossimo 25 febbraio 2018 e per la prima volta sarà candidato un Ostunese alla Presidenza, Rocco Colucci, titolare di una nota Agenzia Immobiliare, già Assessore Comunale ad Ostuni dal 2004 al 2008 con Tanzarella Sindaco e Revisore dei Conti della F.I.A.I.P. (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali) con sede in Roma che conta circa 10.000 associati. Riceviamo e pubblichiamo la sua nota.

“Dopo numerosi inviti e sollecitazioni da parte di tanti Consorziati e prima di tutto AMICI, ho accolto l’invito ed ho sciolto ogni riserva, accettando la Candidatura a PRESIDENTE del CO.V.CA. (Consorzio Villaggio Cala di Rosa Marina) con una “squadra” di Consiglieri al di sopra ed al di fuori dei Personalismi, delle varie lotte intestine ed all’insegna della DISCONTINUITÀ con il passato. Metterò a disposizione del Villaggio, a COSTO ZERO rinunciando anche ad ogni forma di RIMBORSO, la mia Professionalità, la mia costante Presenza quotidiana, avendo stabilito qui a CALA la mia sede di Lavoro ormai da anni e la mia esperienza trentacinquennale in cui ho ricoperto il ruolo di Dipendente prima ed in seguito di Amministratore e di Revisore dei Conti, con una perfetta conoscenza a “menadito” di tutto il comprensorio e di tutte le problematiche del Villaggio sia di ordine Tecnico-Funzionale che Gestionale-Amministrativo.

Inutile perdersi in chiacchiere, per il Bene del Villaggio, bisognerà mettere un punto fermo e guardare al FUTURO, perché tutte le contrapposizioni degli anni passati con Lotte e Guerre intestine hanno provocato solo ed unicamente tanti “Morti, Feriti e Rancori” con grave nocumento economico e di immagine del Villaggio. Tra le priorità il risanamento dei “conti” con un’attenta “Spending Review” non a scapito però dei Servizi offerti dal Consorzio e della qualità degli stessi. Tutti quanti NOI CONSORZIATI dobbiamo ritrovare quella Serenità, Pace e Gogliardia tipica di un luogo vacanziero dove dopo un anno di duro lavoro dobbiamo trascorrere le agognate FERIE all’insegna dell’Amicizia e dell’Allegria ed in assoluta Spensieratezza. Spero nella massima partecipazione dei Consorziati nell’Assemblea Elettiva del 25 Febbraio prossimo a sostegno del mio progetto, laddove presenterò l’intero GRUPPO DIRIGENTE che farà parte della mia “squadra” oltre al PROGRAMMA di gestione per il triennio 2018/2021. NON DELEGATE NESSUNO, esercitiamo la massima espressione di Democrazia ascoltando i Programmi di chi si propone e decidere in piena Autonomia da Chi farci Amministrare e ricordiamoci che gli ASSENTI hanno sempre il “Torto di avere Torto”.

Resto comunque a disposizione di tutti per ogni chiarimento, potete chiamarmi H24. Per chi mi conosce sa bene il mio FORTE legame al Villaggio non costituisce una novità o uno “slogan”, io a questo Villaggio “devo” tanto e TUTTO ed ora è giunto il momento che lo ripaghi delle tante soddisfazioni professionali che mi ha dato”.