Il Comitato Cittadino “Ricordo Vittime delle Foibe” Ostuni accoglie con piacere il voto unanime del Consiglio Comunale nella seduta dell’8 maggio 2020, all’intitolazione di uno spazio pubblico a ricordi delle Vittime delle Foibe, su proposta del Comitato stesso, presentata in data 10 febbraio 2020 e corredata da oltre 300 firme.

Il voto favorevole ha dimostrato come l’attenzione sulla strage delle Foibe sia oggi altissima, mentre fino al 2004 e per mezzo secolo, è stata raccontata una storia parziale, che ha taciuto su eventi gravissimi perpetrati nei confronti degli Italiani in Istria, Fiume e Dalmazia, eventi che hanno toccato anche concittadini Ostunesi.

Occorrono delle precisazioni in merito alla scelta del luogo destinato all’intitolazione: il Comitato ha individuato il Belvedere su Corso Vittorio Emanuele II, di fronte all’Hotel Palace, in quanto privo di altra intestazione e ideale per poter svolgere le commemorazioni del 10 febbraio per il Giorno del Ricordo, come previsto dalla legge 92 del 30 marzo 2004.

Si aggiunge altresì che il Comitato è pronto ad assumere l’impegno della manutenzione ordinaria degli
spazi. L’augurio è che la Giunta e gli uffici preposti diano attuazione in maniera più celere possibile
all’intitolazione, dando il giusto riconoscimento a chi ha pagato con la vita la propria Italianità.

Il Comitato ringrazia il Sindaco Guglielmo Cavallo, il presidente del Consiglio Giovanni Zaccaria, i consiglieri di Fratelli d’Italia, di Ostuni Futura e della Lega che hanno sposato fin da subito la nostra proposta.

Comitato Cittadino “Ricordo Vittime delle Foibe” Ostuni