Biblioteca comunale Ostuni
Biblioteca comunale Ostuni

I lavori dovevano durare sei mesi, sono passati due anni e la Biblioteca, centro culturale della Città, è chiusa.

La Giunta Esecutiva del Forum ha esaminato la situazione della Biblioteca Comunale chiusa dal 1 settembre 2019 per lavori di ammodernamento e riqualificazione, finanziati dalla Regione Puglia per 360.000 euro. I lavori dovevano durare sei mesi, sono passati due anni e la Biblioteca, centro culturale della Città, è chiusa con danno gravissimo per gli studenti, i ricercatori, i cittadini, le scuole e le associazioni. Un patrimonio librario di 90.000 volumi rischia di deteriorarsi in maniera irreversibile.

La situazione diventa ancora più difficile se si prende atto che tutto il personale addetto, fatta eccezione della Direttrice, è andato in pensione; si rischia, se non si interviene immediatamente, una chiusura a tempo indeterminato.

In questi due anni, complice il distanziamento determinato dalla pandemia Covid, la Città si è impoverita sul piano culturale e sociale; i luoghi pubblici di incontro, discussione e dibattito sono stati chiusi dalla Biblioteca Comunale all’Auditorium e alla Casa della Musica – Centro di aggregazione giovanile.

La Giunta esecutiva del Forum, considerato che la situazione della pandemia covid è in fase di superamento – sono stati riaperti i cinema e i teatri – chiede alla Amministrazione Comunale un forte intervento per la riapertura degli spazi pubblici dalla Biblioteca alla Casa della Musica. Si prende atto positivamente che l’Auditorium sarà riaperto entro la fine del mese di Ottobre 2021.

I giovani, i cittadini tutti, le associazioni, hanno bisogno di tornare ad incontrarsi dal vivo per discutere e dibattere i problemi della Città. La cultura deve tornare ad essere un interesse prioritario per tutti, considerando che la sua centralità è essenziale per la qualità complessiva della vita della nostra Comunità. La cultura è un elemento fondamentale di coesione ed inclusione per lo sviluppo economico e sociale della Città; diventa anche fattore di grande attrattività per una città turistica quando offre una accogliente e ricca Biblioteca, un importante Museo con Parco Archeologico, un Cinema e un Teatro, oltre al suo ricco Patrimonio Architettonico, Storico e Artistico.

E’ indispensabile ed indifferibile la riapertura della Biblioteca Comunale, non è più accettabile la chiusura prolungata di una splendida struttura, progettata dall’arch. Enrico Nespega e dall’ing. Enrico Carrino, inaugurata nel novembre del 1996 , vanto delle classi dirigenti della nostra Città; testimonianza di una attenzione alla storia e alla memoria di una Comunità che nel 1868, con disposizione del Consiglio Comunale, aveva deciso di dotarsi di una Biblioteca Comunale come luogo di formazione dei giovani e di crescita culturale della Città.

La Giunta Esecutiva del Forum chiede alle SS.LL la riapertura in tempi brevi della Biblioteca Comunale “Francesco Trinchera Senior”, sede della ricerca e della conoscenza delle radici della propria storia e della propria cultura; luogo di lettura e di studio, di incontro e di aggregazione, di dialogo e di ascolto sui temi di una Città che vive il difficile momento presente, guardando con i giovani l’orizzonte di un futuro migliore.

Il Presidente del Forum della Società Civile
Prof. Vincenzo Cappetta