Stazione di Ostuni
Stazione di Ostuni

Finanziato il progetto “Prossima fermata: Città Bianca!”. Importo complessivo di 1 milione e mezzo di euro.

Approvato il finanziamento del progetto “Prossima fermata: Città Bianca!” per un importo complessivo di 1 milione e mezzo di euro con cui il Comune di Ostuni si era candidato a luglio 2020 al bando MIT per l’accessibilità turistica, subito dopo l’adozione del Piano di Mobilità Ciclistica e Ciclope-donale (PMCC), requisito di accesso al bando stesso.

Il progetto nasce come approfondimento di dettaglio nell’ambito del settore urbanistico durante la redazione degli strumenti di pianificazione in tema di mobilità sostenibile per dare immediatamente attuazione al PMCC e aprire nuovi scenari di sviluppo per la città partendo proprio dalla connessione in sicurezza tra porzioni di territorio attualmente disgiunte.

Realizzare concretamente l’asse centro urbano/stazione/Villanova, accessibile per tutti i cittadini e i turisti, è stata una delle sfide che in questi 2 anni e mezzo si è voluto abbracciare con gli strumenti di pianificazione in tema di mobilità sostenibile e che si intendeva proseguire con la possibilità di aprire il secondo fronte della stazione dei treni previo prolungamento del sottopasso dei binari, come già condiviso nei vari incontri con RFI e Regione Puglia.

Leggi anche  Bilancio, oggi torna a riunirsi il consiglio comunale nella Città Bianca

Accogliamo con gioia questo importante finanziamento che vedrà la realizzazione di un intervento auspicato da lungo tempo ovvero l’implementazione in sicurezza del percorso ciclopedonale Ostuni-Stazione, il recupero del fabbricato dismesso accanto al bar per servizi tecnici e di mobilità turistica oltre alla crea-zione di una App di infomobilità e alla previsione di incentivi per supportare lo split modale.

Dopo il finanziamento della velostazione ricevuto pochi mesi fa si aggiunge ora un importante tassello al lavoro svolto per migliorare l’accessibilità alla città.