FIALS – Grande successo ad Ostuni per il convegno promosso dal Coordinamento Donne in occasione del 25 novembre

Si è svolto venerdì, nella splendida cornice dell’Hotel Monte Sarago di Ostuni, il convegno promosso ed organizzato dal Coordinamento Donne di Fials dal tema “Violenza di genere e stereotipi culturali: libere di essere – La sanità che si prende cura della salute della donna”. Un evento che aveva una duplice finalità: da un lato, accendere un faro su ciò che rappresenta la giornata del 25 novembre, puntando ad informare ed a sensibilizzare sui temi della violenza di genere; dall’altro dare spazio anche al tema della salute ed alla necessità della prevenzione.

Il convegno si è aperto con un flash mob, seguito da un significativo messaggio della Segretaria nazionale e responsabile del coordinamento donne di Fials Elena Marrazzi. Subito dopo i saluti istituzionali, si sono aperti i lavori con l’intervento del segretario generale Fials Giuseppe Carbone, della Presidente del Consiglio regionale Loredana Capone, del vice segretario generale e segretario generale regionale Puglia di Fials Massimo Mincuzzi.

Si è data, poi, lettura di una lettera inviata dall’on. Marcello Gemmato, Sottosegretario di Stato alla Salute che, per impegni istituzionali, non ha potuto essere presente. Nel mezzo, un emozionante e coinvolgente monologo, a cura della attrice e regista brindisina Sara Bevilacqua, proprio sul tema della violenza di genere, che ha catturato l’attenzione del numeroso e qualificato pubblico.

Ed ancora, sono intervenuti il direttore generale dell’Asl di Brindisi, dr. Flavio Roseto ed il dr. Alessandro Galiano, Dirigente del servizio di radiologia e senologia dell’Asl, i quali hanno accolto la richiesta della Segretaria Elena Marrazzi di realizzare, nel mese di dicembre, un Open day senologico. A seguire, gli interventi dei numerosi relatori che, ciascuno per le proprie competenze, opera nella direzione della prevenzione e del contrasto alla violenza di genere e nel settore sanitario. Nell’ordine, sul palco, sono intervenute infatti Annamaria Calabrese, Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Brindisi, Francesca Bottazzi, avvocato e Fondatrice di Impresa Mamma, Networking e Community, Franca Rizzo, Presidente dell’associazione Fiorediloto odv, Anna Francioso, responsabile del centro antiviolenza ambito di Ostuni e Titti De Simone: infermiera, ideatrice e coordinatrice del progetto “Emozionario dei Professionisti sanitari”. Una serata – moderata dalla giornalista del Tg Norba Pamela Spinelli – che è stata di grande impatto ma, soprattutto, ricca di contenuti significativi.

Fials ed il suo Coordinamento Donne esprimono il proprio ringraziamento a tutti coloro i quali hanno voluto essere presenti e, in particolar modo, ai numerosi relatori che hanno impreziosito l’evento con le proprie testimonianze.