Guglielmo Cavallo Sindaco di Ostuni

Ecco le parole del sindaco di Ostuni Guglielmo Cavallo in merito alle dichiarazioni del consigliere Pinto sull’commissione antimafia.

Il confusionario intervento del consigliere Pinto si inserisce nella narrazione che da oltre un anno una parte dell’opposizione cittadina e giornalisti compiacenti hanno avviato e vede la nostra città ingiustamente descritta come in preda alla criminalità.

Questa rappresentazione, volutamente distorta della realtà, oltre ad arrecare un danno gravissimo all’immagine di Ostuni e degli ostunesi, comporta un giudizio implicitamente accusatorio nei confronti delle forze dell’ordine che non possiamo condividere perché non corrisponde al vero. Pinto avrebbe dovuto capire che non c’è alcuna interdittiva antimafia pendente sul nostro Comune.

Al contrario, la nostra amministrazione ha posto in atto molte iniziative volte a tutelare la legalità e, chi ignora consapevolmente questo dato inconfutabile, vuole evidentemente tentare di condizionare chi è chiamato ad assumere decisioni in queste ore, dopo l’ispezione prefettizia che è attività ben diversa dalla relazione del 2020 alla quale si richiama Pinto.

La nostra amministrazione ha dimostrato grande capacità di intercettare finanziamenti pubblici e ha acquisito credibilità presso grossi investitori, cosa che non era avvenuta quando Pinto era in amministrazione; questo dato deve far riflettere sul presente e sul futuro di Ostuni e invogliare tutti a desiderare il bene della nostra città.