Contratto territoriale del turismo, l’incontro per la costituzione di un tavolo

ostuni Centro Storico
ostuni Centro Storico
Volantino Spazio Conad Mesagne

Si terrà mercoledì 23 febbraio, organizzato da Federalberghi Brindisi insieme a Confcommercio Brindisi e all’Associazione nazionale consulenti del lavoro.

Federalberghi Brindisi insieme a Confcommercio Brindisi e all’Associazione nazionale consulenti del lavoro organizza per mercoledì 23 febbraio un incontro finalizzato alla costituzione di un tavolo di confronto per la realizzazione di un contratto territoriale del settore turismo. Dal contratto le imprese traggono gli strumenti per gestire i rapporti di lavoro, per accrescere la professionalità dei collaboratori e per aumentarne l’efficienza.

L’appuntamento è per le ore 14.30 presso la sede di Confcommercio Brindisi (via Albert Brouce Sabin, 2). Nell’occasione interverranno Angelo Candido, responsabile mercato del lavoro, contrattazione collettiva e relazioni sindacali di Federalberghi Nazionale; Pierangelo Argentieri, presidente di Federalberghi Brindisi; Annamaria Montanaro, presidente Confcommercio Brindisi; Dario Montanaro, presidente Associazione nazionale consulenti del lavoro.

Leggi anche  Conflitto in Ucraina, dalla Puglia: «La guerra rischia di spegnere il turismo, prenotazioni cancellate»

“Il turismo, nonostante il difficile momento che il mercato sta vivendo a causa della pandemia da Covid-19 costituisce uno dei pilastri portanti dell’economia del nostro territorio provinciale. In questo contesto è fondamentale costituire, tutti insieme, un tavolo di lavoro di confronto per realizzare quanto prima un contratto territoriale di settore e, contestualmente, promuovere iniziative di sensibilizzazione verso le istituzioni affinchè si rafforzino le politiche settoriali e di sistema”, spiega Pierangelo Argentieri, presidente di Federalberghi Brindisi e vice presidente di Federalberghi Puglia.

L’incontro si terrà nel rigoroso rispetto di tutte le regole previste dalle normative anti Covid.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it