CBD
Volantino Spazio Conad Mesagne

Chiunque pratichi un’attività sportiva, anche a livello amatoriale o semplicemente per passione, secondo alcune fonti può contare sulle proprietà del Cannabidiolo (CBD), ultimamente evidenziate anche in ambito medico.

La potente azione antinfiammatoria e antiossidante del CBD sembrerebbe rappresentare un valido aiuto nel ridurre i dolori da sforzo, nel diminuire i tempi di recupero dopo l’allenamento e nel contribuire a incrementare le performance.

Inoltre, comprare marijuana legale è molto semplice, grazie alla possibilità di effettuare l’ordine direttamente online e di ricevere i prodotti desiderati al proprio recapito entro pochi giorni.

Un’occasione apparentemente imperdibile per chi ha la passione per l’attività fisica e lo sport, al fine di ottenere migliori prestazioni e risolvere il disagio dovuto all’infiammazione muscolare e tutti quei piccoli incidenti che accompagnano spesso la pratica sportiva, favorendo un rapido recupero dalla stanchezza post-allenamento.

Perché il cannabidiolo è un ottimo alleato per gli sportivi

Il CBD (cannabidiolo) è uno dei più importanti cannabinoidi che si trovano nelle foglie e nei fiori di Cannabis. Al contrario del tetraidrocannabinolo (THC), il CBD è privo di effetti psicotropi, e può essere utilizzato senza particolari timori di ripercussioni sul fisico.

Quando entra nell’organismo umano, il cannabidiolo attiva il sistema endocannabinoide, costituito da una serie di recettori situati nel cervello, nel sistema digerente e nel sistema nervoso, svolgendo un’importante ed efficace azione antinfiammatoria e antidolorifica.

Per chi pratica sport, l’effetto del CBD sembrerebbe ridurre l’infiammazione dei tessuti muscolari normalmente provocata dall’attività fisica, evitando così di interrompere il proprio programma di allenamento a causa di dolori diffusi, cervicale infiammata, mal di testa o mal di schiena.

Un aiuto efficace anche per gli atleti professionisti

Chiunque pratichi un’attività sportiva a livello professionale e agonistico, deve prestare la massima attenzione ai controlli anti-doping: nella lista di sostanza proibite, rientra anche la marijuana, a causa della presenza di THC che, come si è detto, provoca i noti effetti psicotropi.

Negli ultimi anni, a seguito di importanti studi e ricerche, è stato invece escluso dalla lista delle sostanze proibite proprio il cannabidiolo, in merito alla sua azione che, come si è visto, potrebbe invece essere di notevole aiuto ad un atleta.

La sensazione dolorosa che spesso si manifesta durante o dopo l’attività fisica, è uno degli effetti di cui un atleta deve sempre tenere conto. Le proprietà analgesiche del CBD risultano essere efficaci anche per quegli stati infiammatori e dolorosi che non traggono beneficio da altre terapie.

L’uso del CBD consente di contrastare anche i dolori muscolari a insorgenza ritardata, tipici di ogni attività fisica, allevia i dolori cronici e riduce l’eccessiva sensibilità agli stimoli dolorosi.

Scopriamo tutti i benefici effetti del CBD

Gli effetti benefici della Cannabis Sativa sarebbero stati individuati addirittura da millenni: la medicina tradizionale cinese ricorreva già all’uso di questa pianta per contrastare gli effetti dei dolori reumatici e mestruali. Tuttavia, la profonda conoscenza della cannabis e soprattutto del CBD come principio attivo risale al 1940, quando la marijuana divenne oggetto di studio.

Al presente l’uso della canapa come prodotto benefico per la salute è stato in parte rivalutato: la ricerca ha fatto enormi progressi e la medicina ha iniziato ad avvalersi delle potenzialità sia del CBD che di altri principii attivi contenuti nella pianta.

Ovviamente, l’uso del CBD sotto forma di olio come integratore alimentare con azione antinfiammatoria, non ha nulla a che vedere con l’applicazione farmacologica del prodotto, che viene prescritto e somministrato sotto controllo medico anche per trattare patologie complesse.

L’olio di CBD usato regolarmente si rivela un valido aiuto non solo per gli sportivi, ma anche in molte altre occasioni, grazie ai benefici che è in grado di apportare all’organismo.

Antiossidante, antinfiammatorio e analgesico

Gli effetti antinfiammatori del CBD, come abbiamo visto, sono già noti da parecchio tempo. La sostanza agisce sui marker infiammatori e ne controlla l’attività oltre a diminuire la produzione di radicali liberi, offrendo così un effetto antidolorifico e riducendo gli stati infiammatori.

Miorilassante e lievemente sedativo

L’effetto miorilassante del CBD è ideale per chi pratica sport poiché riduce il rischio di contratture e tensioni causate dal sovraccarico muscolare. Inoltre, la sostanza provoca un blando effetto ansiolitico, benefico anche per chi si trova spesso in uno stato ansioso.

Neuroprotettivo

Uno degli effetti più importanti recentemente attribuito al CBD, è quello di neuro protettore, in quanto protegge le cellule cerebrali sia nel caso di traumi e commozioni, sia nei confronti di alcune forme patologiche degenerative.

Scegliere un olio di CBD biologico e garantito

Per ottenere un risultato eccellente e usufruire di tutti i benefici del CBD, è determinante scegliere un prodotto di qualità elevata. Per questo è consigliabile rivolgersi solo a rivenditori di indubbia affidabilità come JustBob, italianissimo eCommerce apprezzato dal pubblico per la scelta di articoli certificati e prodotti a norma di legge.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it