Rondò Via De Laurentis
Rondò Via De Laurentis

Assegnati i lavori per il nuovo rondò di via San Giovanni Bosco: l’opera è già in via di realizzazione. Sarà eliminato l’intero impianto semaforico.

Ad eseguire l’opera l’azienda Last srl di Leporano Cinquanta mila euro l’investimento per l’amministrazione comunale di Ostuni. L’assessore ai lavori pubblici Emanuele Giaccari nelle scorse ore ha confermato che l’apertura del cantiere è prevista per i prossimi giorni: il nuovo rondò sarà pronto già per la prossima estate. Un progetto che nasce con alcuni obiettivi già definiti in merito alla viabilità  ed alla sicurezza stradale. «L’attuazione del progetto di sistemazione stradale si permetterà l’eliminazione dell’impianto semaforico e, contestualmente, l’eliminazione dei punti di conflitto di intersezione, migliorando le condizioni di sicurezza stradale, favorendo, in tal modo- si legge nella delibera comunale- la decongestione del traffico veicolare e garantendo maggiori condizioni di fluidità della circolazione».

Un’opera che concluderà una serie di interventi già realizzati lungo questo tratto di circonvallazione della Città bianca, avviati dalla riqualificazione completa di via Silletti e di parte di via De Laurentis. Un’arteria che attualmente vede la  costante presenza di traffico di elevata intensità, anche di mezzi pesante, perché via San Giovanni Bosco rappresenta l’unica via in ingresso per chi giunge da sud del centro abitato (direzione Carovigno e s.s.379). L’attuale incrocio stradale, ora semaforico, raccoglie sia il traffico in ingresso al centro abitato (verso il borgo antico e viale Pola), sia il traffico di attraversamento del centro urbano e diretto verso altre località (Francavilla Fontana, Ceglie Messapica e Martina Franca)