Ostuni Santuario San Biagio
Volantino Spazio Conad Mesagne

Dichiarata la pericolosità del Santuario di campagna a causa della caduta di due massi nei pressi della chiesetta rupestre di San Biagio.

Nessun pellegrinaggio sui colli per celebrare San Biagio patrono della Città Bianca. La Prefettura di Brindisi ha comunicato a margine dei sopralluoghi effettuati in collaborazione con i Vigili del Fuoco, nel percorso che porta al santuario rupestre, la pericolosità del luogo a causa della caduta di due massi che sovrastano in santuario.

Tutte le celebrazioni che si dovevano svolgere nel santuario sono annullate, si svolgerà il solenne pontificale officiato da Mons. Domenico Caliandro, il 3 febbraio alle ore 18.00 nella concattedrale di Ostuni.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it