Pubblicità
Pubblicità

Lo ha comunicato il sindaco di Ostuni Guglielmo Cavallo: “La proposta era stata avanzata nel 2018, l’importo per i lavori previsti è di € 1.300.000. Il progetto prevede interventi di rinaturalizzazione”.

La Regione Puglia ha ammesso alla fase negoziale, nell’ambito dell’avviso “Riqualificazione integrata dei paesaggi costieri” la candidatura proposta dal Comune di Ostuni denominata “Interventi integrati di riqualificazione del paesaggio costiero di Camerini.

La proposta era stata avanzata nel 2018, l’importo per i lavori previsti è di € 1.300.000. Il progetto prevede interventi di rinaturalizzazione (recupero e ricostruzione del sistema dunare, regolamentazione dell’accessibilità carrabile) interventi di recupero paesaggistico (demolizione dei manufatti abusivi in area demaniale, nuove aree a parcheggio con riconfigurazione degli accessi al mare con particolare attenzione ai soggetti più fragili) e di valorizzazione paesaggistica (ridisegno del fronte mare di Camerini e riqualificazione della viabilità di accesso, attrezzature per l’accessibilità e la fruizione della costa, riqualificazione della pista ciclabile esistente Villanova-Gorgognolo con nuovi tratti di raccordo).

Un finanziamento fortemente auspicato considerato il fatto che l’Amministrazione negli ultimi 2 anni ha proseguito il lavoro di ricognizione delle criticità presenti nelle aree contigue a quelle di progetto con l’intento di estendere a più ampie porzioni di territorio costiero ulteriori interventi di riqualificazione e valorizzazione paesaggistica integrate alla mobilità sostenibile per una fruizione più attenta e consapevole del litorale.