Biblioteca comunale Ostuni
Biblioteca comunale Ostuni
Pubblicità
Pubblicità

Spazi di aggregazione, il Forum e le consulte dei giovani chiedono informazioni all’amministrazione comunale.

Le Consulte Comunali dei Giovani, della Cultura e della Qualità della vita, rispettosamente richiamano all’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Ostuni, e della cittadinanza tutta, la precaria situazione in cui versa la Biblioteca Comunale di Ostuni.

Il Comune di Ostuni unitamente ad altri quattro comuni del Nord Salento (Ceglie M., Carovigno, S. Michele Salentino e S. Vito dei Normanni) ha partecipato al Bando Regionale “Biblioteca di Comunità: essenza di territorio, innovazione. Comprensione nel segno del li-bro e della conoscenza”. Per il relativo progetto complessivo è stato disposto un finanzia-mento di € 1.900.000= di cui € 360.000= per la riqualificazione della Biblioteca Comunale di Ostuni; i relativi lavori, assegnati alla ditta Angelo Ayroldi, sono iniziati il 10 settembre 2019 e, secondo contratto, dovevano essere completati entro sei mesi. Peraltro, l’Amministrazione Comunale aveva garantito alla cittadinanza e alle civiche Associazioni che tanto la Biblioteca quanto l’annesso Auditorium sarebbero stati riaperti al pubblico en-tro la primavera del 2020.

Sta di fatto che, per l’esecuzione dei lavori di riqualificazione e ammodernamento in corso, la Biblioteca è chiusa al pubblico dal 1 settembre 2019.

Tanto premesso, si considera che tale inagibilità, che si protrae oltre la scadenza prevista e non rispettata, grava negativamente sull’intera comunità cittadina sacrificata nell’opportunità di studio e consultazione di libri e, particolarmente, sugli studenti, e ancor più su quelli meno fortunati che non dispongono di idonei ambienti domestici. Questi, in-fatti, stante l’impedimento della libera circolazione nell’attuale periodo, si sentono abban-donati a sé stessi e finiscono per chiudersi alle relazioni interpersonali, semmai rifugiandosi in quelle meramente virtuali del web.

Dalla prolungata inagibilità della Biblioteca comunale ne stanno risentendo anche gli stu-diosi, le cittadine e i cittadini ai quali è negata la consultazione e il comodato dei volumi ivi custoditi, nonché le Associazioni territoriali che non possono usufruire dell’annesso l’Auditorium normalmente utilizzato per incontri culturali d’interesse pubblico.

È anche il caso di rappresentare la preoccupazione per il futuro buon funzionamento della Biblioteca F. Trinchera Senior a causa del recente pensionamento di due dipendenti addetti al controllo e, entro la fine di questo anno, di un terzo dipendente addetto alla schedatura e prestito dei libri. Sicché nell’organico rimarrebbe in carica unicamente la dirigente che, a quanto risulta, è momentaneamente assente per maternità.

È quindi a rischio quel funzionamento della Biblioteca e dell’Auditorium, cuore pulsante della vita culturale della Città, che dovrebbe essere piuttosto implementato sia nell’orario di apertura al pubblico che nell’uso gratuito per cittadini e associazioni.

In questi mesi passati, essendo bloccati incontri e manifestazioni a causa della pandemia da Covid 19, forse il problema non è apparso in tutta la sua gravità; con il ritorno alla normali-tà, che si spera nei tempi più brevi, la situazione risulterebbe problematica soprattutto per i giovani, come pure per le cittadine, i cittadini e le associazioni di Ostuni.

Si considera, anche, che in questi ultimi anni la cittadinanza è stata privata del Cinema – Teatro Roma e della Casa della Musica, quest’ultima, affidata ad una associazione musicale di Ceglie M, non assolve più alla funzione di centro pubblico di aggregazione giovanile.

Per le situazioni testé rappresentate consegue che importanti attività culturali nella nostra città sarebbero limitate e finanche impedite.

Perciò, in conclusione, le Consulte sollecitano l’Amministrazione Comunale di Ostuni af-finché quanto sopra evidenziato venga urgentemente sottoposto al vaglio del Consiglio Comunale per l’adozione di deliberazioni finalizzate alla ottimale e immediata conclusione dei lavori di riqualificazione della Biblioteca F. Trinchera Senior e annesso Auditorium, al-la revisione del Regolamento al fine di renderli gratuitamente accessibili alla cittadinanza e all’assicurazione di tutto il personale previsto in organico.