Pubblicità
Farmacia Matarrese Ostuni
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Non si placano le tensioni intorno al futuro del Parco Dune Costiere.

L’assemblea consortile non ha ancora individuato il successore di Enzo Lavarra. Contestualmente a questo fronte d’incertezza, nelle ultime ore si registrano polemiche aspre tra rappresentanti del consiglio di amministrazione e direttore.
Sui social accesso confronto tra Fabrizio Anglani, componente del consigliere di amministrazione nominato nel luglio scorso dal comune di Ostuni ed Angela Milone, direttore da oltre un anno, dopo il concorso della primavera del 2019.

Il botta e risposta commentando un post dell’ ex sindaco Domenico Tanzarella, critico per i ritardi dell’assemblea per la mancata scelta del nuovo presidente. «La giunta del parco ha inviato al direttore una serie di richieste ed informazioni dovute.

Infatti, non mi concentrerei molto sulle responsabilità del nostro Sindaco (il riferimento è a Guglielmo Cavallo primo cittadino di Ostuni), che tanto si spende per risolvere ogni possibile problematica del parco, ma guarderei altrove, ed – in particolare – alla figura del direttore che, ritengo, dovrebbe dedicarsi alla sua attività professionale per la quale è assai preparata, abbandonando questo incarico che non le si addice e non si tratta di una valutazione personale, ma – purtroppo – di un dato assolutamente oggettivo. Sai che sono legato da grande affetto alla nostra Angela, ma il Parco – per essere operativo– necessita di altro direttore». Queste le parole di Fabrizio Anglani.

Poi la risposta di Angela Milone. «Domenico Tanzarella dice bene in toto e lo ringrazio per la sensibilità e passione che ha per il Parco. Noto, di contro, la fortissima offensività gratuita nei miei confronti da parte di Fabrizio Anglani, di cui mi piacerebbe sapere, cosa ha mai fatto per il Parco? Di oggettivo ci sono solo i miei ottimi risultati in favore del Parco, completamente lasciata sola. Vergogna». Un botta e risposta che prosegue sui social. «Il problema non è cosa ho fatto io per il Parco, ma – afferma Anglani nei confronti di Angela Milone- cosa non hai fatto tu. Il mio voleva essere un consiglio affettuoso».

Non tarda la nuova risposta. «I fatti parlano chiarissimo. Tutti i progetti in bilancio vanno avanti benissimo, la Regione ha riconosciuto il finanziamento al Parco, tutti – riferisce Angela Milne-sono stati pagati evitando qualsiasi contenzioso. E’ davvero inopportuno l’argomento, ma soprattutto il luogo di discussione. Ma i consigli si danno su Facebook con chiara ed evidente denigrazione della mia figura su una pagina seguita da circa 4mila persone?».

Pubblicità pescheria nautilus ostuni