Pubblicità
Pubblicità

Il presidente Michele Emiliano ha firmato l’ordinanza che sancisce la DID fino al 15 gennaio 2021.

L’ordinanza concede la possibilità alle famiglie degli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado di optare per le lezioni in presenza. “Le medesime Istituzioni scolastiche del primo ciclo (scuola primaria e secondaria di primo grado) – si legge al punto 2 dell’ordinanza – nell’ambito dell’alleanza del rapporto scuola-famiglia, devono garantire l’attività didattica in presenza in luogo della didattica digitale integrata, per tutti gli alunni le cui famiglie la richiedano espressamente per i propri figli. Tale scelta è esercitata una sola volta e per l’intero periodo di vigenza della presente ordinanza”.

“In Puglia le scuole di ogni ordine e grado, dalle primarie alle superiori, saranno in Ddi, Didattica digitale integrata, sino a venerdì 15 gennaio 2021. Questa scelta si fonda su ragioni epidemiologiche e di mitigazione del rischio di contagio.

L’evoluzione della curva dei contagi e dell’indice Rt non è chiara. Non sappiamo ancora quali effetti sui contagi ci sono dopo il periodo festivo”. Lo comunica il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ha firmato l’ordinanza regionale.