Pubblicità
Pubblicità

Il 22 dicembre per i bambini delle classi prime della scuola primaria Giovanni XXIII c’è stata una gradita sorpresa, è arrivato Babbo Natale a consegnare dei doni.

L’arrivo di Babbo Natale, in questo periodo difficile e delicato, è stato un raggio di sole che ha abbracciato tutti i piccoli alunni. In questa occasione i bambini, alla presenza del dirigente scolastico Giuseppina Merenda e della responsabile della Caritas parrocchiale Marinella Prudentino, hanno donato dei segnalibri realizzati da loro.

Il progetto dal titolo “Un segno…per Natale” ha coinvolto tutti gli alunni delle prime classi elementari che si sono adoperati per la realizzazione di segnalibri raffiguranti simboli natalizi. Sono stati individuati sei soggetti che pur realizzati con una tecnica pittorica elementare, esprimono tutto l’impegno che i bambini hanno riversato in questa iniziativa, accogliendo con entusiasmo anche la finalità di regalare a bambini meno fortunati i segnalibri insieme a dei piccoli volumi.

I bambini delle classi prime insieme alle loro famiglie, inoltre, hanno donato alla Caritas dei buoni spesa per Natale. L’intera iniziativa è la riprova del fatto che la scuola Giovanni XXIII persegue, insieme alle famiglie, una finalità educativa a tutto tondo nell’intento di contribuire alla crescita di bambini preparati culturalmente ma, anche sensibili e attenti alle tematiche dell’amicizia e della solidarietà.