Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Toscana, Valle d’Aosta, Campania e Provincia autonoma di Bolzano passano da area rossa ad area arancione; Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria passano da arancione a gialla

Cambiano ancora, a partire da domenica 6 dicembre, «i colori» della mappa dell’Italia. In base al monitoraggio settimanale dell’Iss, il ministero della Salute ha firmato l’ordinanza che porta la Toscana, la Valle d’Aosta, la Campania e la Provincia autonoma di Bolzano in zona arancione, e che porta Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria in zona gialla. In tutti i casi si tratta di un miglioramento del posizionamento precedente.

Si confermano invece le zone di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte (anche se, nel caso della Lombardia, secondo quanto dichiarato dal presidente della Regione Attilio Fontana, i dati lasciano pensare già che la prossima settimana, dall’11 dicembre, si potrà andare in zona gialla).

I cittadini di Toscana, Valle d’Aosta, la Campania e la Provincia autonoma di Bolzano potranno iniziare a spostarsi all’interno del proprio Comune e a fare acquisti nei negozi (qui tutte le regole della zona arancione) e quelli di Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria a pranzare al ristorante e a spostarsi liberamente prima del coprifuoco (qui tutte le regole della zona gialla).

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

La data da segnare sul calendario, indipendentemente da quale sia il colore della Regione in cui si vive, è comunque il 21 dicembre, quanto scatteranno le regole previste dal Dpcm entrato in vigore il 4 dicembre: qui trovate tutte le regole per gli spostamenti.

POTRESTI ESSERTI PERSO...