Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Nella mattinata di ieri il Presidente della Terza Sezione del Tar Bari ha emesso decreto di fissazione udienza per il prossimo 14 gennaio.

Nella giornata di venerdì scorso, unitamente agli altri 5 candidati più suffragati delle province pugliesi della lista Senso Civico-Un Nuovo Ulivo per la Puglia, ho proposto ricorso al Tar in veste sia di parte che di legale avverso il risultato delle elezioni regionali e, in particolare, nei confronti delle operazioni elettorali condotte dall’Ufficio Centrale presso la Corte d’Appello di Bari, in esito alle quali la lista di Senso Civico non ha superato la soglia di sbarramento del 4% attestandosi su di una percentuale del 3,76%.

Oggetto del ricorso è l’interpretazione della legge elettorale pugliese così come fornita dall’Ufficio centrale regionale, secondo cui la base di calcolo per verificare il superamento della soglia di sbarramento dovrebbe comprendere non solo i voti validi di tutte le liste, ma, bensì, anche i voti dei candidati Presidenti, determinando, di conseguenza, la riduzione del dato percentuale scaturente dal rapporto innanzi detto, anche in ragione della rilevante quota di voti disgiunti o espressi nei confronti dei soli candidati Presidenti.

E’ evidente che, così facendo, ne è conseguita un’illegittima mortificazione del principio di rappresentatività dei partiti e, in genere, di tutte le liste, e, nello specifico, Senso Civico non è stato ammesso al riparto dei seggi nonostante la rilevante cifra di preferenze conseguite, pari a quasi 70.000 voti, che ove raffrontato ai voti validi delle sole liste le assegnerebbe, invece, una percentuale del 4,16%.

Nell’ambito dell’atto di ricorso si è anche posto in luce il contrasto della suddetta interpretazione legislativa ai principi di libertà ed uguaglianza di voto sanciti nella carta Costituzionale.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

Nella mattinata di ieri il Presidente della Terza Sezione del Tar Bari ha emesso decreto di fissazione udienza per il prossimo 14 gennaio, data in cui saranno discussi tutti i ricorsi elettorali esperiti nei confronti del risultato delle elezioni regionali.

Avv. Giuseppe Tanzarella

POTRESTI ESSERTI PERSO...