Pubblicità
Pubblicità

Pronte le nuove mappe realizzate dalla cooperativa “Ostuni a ruota libera”

La cooperativa sociale “Ostuni a ruota libera”, sita in corso Mazzini, 6 che dal 2008 opera nella città bianca con un proprio info-point, è diventata negli anni una realtà importante per le informazioni turistiche, e non solo, dell’intero territorio locale, spaziando anche ad altri paesi limitrofi, in particolar modo per i luoghi accessibili ai disabili.

La cooperativa è composta da Ernesto Amoroso, Francesco Antelmi, Giuseppe Nobile e dalla loro attuale presidente Maria Francesca Cavallo, tutte persone diversamente abili.

In occasione della giornata mondiale del 3 dicembre dedicata alla disabilità la cooperativa “Ostuni a ruota libera” comunica alcuni progetti. In particolare il progetto “4 for all” che significa quattro per tutti, tale iniziativa sarà messa a breve sulla piattaforma della regione Puglia, ovvero passeggiare per la via Francigena senza barriere.

Inoltre, la cooperativa “Ostuni a ruota libera” sta collaborando attualmente sia col G.A.L per il progetto del gal Alto salento per rimodernare il parco ausili prendendo sedie j.o.b. una sedia sand e sea, acquistando anche delle biciclette con pedalata assistita e dei triade “un propulsore elettrico per carrozzine”, e sia con l’assessore all’urbanistica del Comune di Ostuni arch. Eliana Pecere per i piani P.E.B.A. ovvero piani per la eliminazione delle barriere architettoniche.

Come ogni anno la cooperativa “Ostuni a ruota libera” si prepara anche a stampare di propria iniziativa le mappe turistiche della città bianca, da dare ai turisti che vengono a visitare la città.