Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Continua l’attività dell’ospedale di Ostuni, come centro Covid, anche in riferimento ad un possibile aumento del fabbisogno dei posti letto.

Continua l’attività dell’ospedale di Ostuni, come centro Covid, anche in riferimento ad un possibile aumento del fabbisogno dei posti letto, con il perdurare dell’emergenza sanitaria in corso. Al momento i pazienti si trovano in Pneumologia e Medicina.

Nell’ospedale della Città Bianca c’è la disponibilità, tra chirurgia e ortopedia di almeno altri 35 posti, dovesse crescere, come purtroppo sta avvenendo ormai da qualche giorno, il fabbisogno di posti letto per la Pandemia. Tra gli interventi delle ultime ore anche l’installazione di un serbatoio che conterrà ossigeno liquido a servizio dei vari reparti.

Ieri a coordinare il trasporto e la movimentazione dei mezzi pesanti l’ingegnere Renato Ammirabile, dell’asl di Brindisi. Sul posto anche l’assessore ai lavori pubblici del comune di Ostuni Giuseppe Francioso. Dai presenti è stato sottolineato l’impegno dell’ Air Liquide Sanità nell’ottemperare alle richieste di un impianto mobile per l’ossigeno in tempi celeri, nonostante l’emergenza che sta interessando l’intera Penisola.

Resta un confronto aperto anche da parte dei tecnici dell’Asl di Brindisi e del comune di Ostuni per eventuali nuove soluzioni in merito alla viabilità in queste settimane, nei pressi dell’area dell’ospedale. Nuova disciplina soprattutto per venire incontro a quelle che sono le necessità manifestate dagli autisti dei mezzi 118, a causa del reiterarsi del fenomeno di parcheggi in doppia fila o fuori dagli stalli che ostacolano il transito delle autoambulanze. L’impianto è stato installato nell’area del cantiere della nuova piastra.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

Intanto nella serata di oggi il sindaco ha comunicato: “La triste notizia della scomparsa del nostro concittadino, l’ottantaseienne Giuseppe D’Amico, venuto a mancare per le complicanze dovute al Covid-19. Era ricoverato da qualche giorno in gravi condizioni presso l’ospedale Perrino di Brindisi. Tutta la comunità si stringe alla sua famiglia.

Non sono pervenuti altri aggiornamenti dalla Prefettura che riguardano Ostuni. I dati odierni, regionali e provinciali, sembrano evidenziare un rallentamento nella diffusione del virus. Dobbiamo continuare a rispettare le regole con pazienza e convinzione per superare anche questa fase“.

POTRESTI ESSERTI PERSO...