Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Stretta sull’abbandono dei rifiuti: il comune di Ostuni torna alla raccolta “porta a porta” nelle campagne.

Ieri in conferenza stampa il sindaco Guglielmo Cavallo e l’assessore all’igiene urbana Paolo Pinna hanno annunciato la novità.

«Probabilmente rispetto al periodo in cui era stata pensata questa gara-ponte, circa quattro anni fa, è aumentata in maniera considerevole la presenza delle persone in queste aree del territorio di Ostuni. Quindi occorre essere rapidi ad adattarsi ai cambiamenti- ha dichiarato ieri il sindaco Cavallo- ed è per questo che torneremo al “porta a porta”. Lo faremo quanto prima, anche perché torniamo in piena fase di pandemia, e dobbiamo evitare ogni forma di assembramento nelle isole mobili per il conferimento».

Prima dell’avio della vecchia modalità di raccolta ci sarà un’attività di informazione capillare soprattutto nelle aree di campagna. «Stiamo intanto rafforzando non solo i controlli per gli abbandoni- conclude il primo cittadino- ma anche l’evasione del tributo della Tari. Stanno venendo fuori tanti casi di omissione del pagamento».

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

Rinnovato l’appello ai cittadini ad attenersi a quelle che sono le modalità, anche nell’immediato futuro, per evitare ulteriori aggravi, anche di costi per la collettività, determinati dagli abbandoni. «La gente non ha risposto in maniera adeguata a questo cambio di sistema di raccolta. Questo ha comportato interventi da parte dell’amministrazione, intervenuta in corso d’opera, producendo tanti rifiuti indifferenziati. E così- ha riferito l’assessore Pinna- oltre al danno ambientale, c’è stato anche un danno economico, per il conferimento di questa tipologia di rifiuti».

Intanto, oltre il “porta a porta” altre novità in arrivo sulle possibilità di conferimento. «Nei prossimi giorni completeremo le isole mobili a Galante e Mezzoprete. Qui chi è in regola con il pagamento dei tributi potrà conferire in qualsiasi ora del giorno, differenziando. Inoltre- conclude Paolo Pinna- a breve saranno installate nel centro urbano di Ostuni cinque isole “intelligenti”, che anche in questo caso, daranno una nuova possibilità di conferire, separando i rifiuti durante l’intera giornata».

POTRESTI ESSERTI PERSO...