Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Anche i consiglieri comunali di opposizione esprimono la vicinanza al commissario capo della Città Bianca.

«Il dott. D Aversa non ha bisogno di dichiarazioni di solidarietà, ha la necessità di sentirsi parte di una comunità che combatte nei fatti e non con le parole le minacce, le intimidazioni, i soprusi, le violenze che minano le fondamenta della democrazia e mettono a repentaglio l’esercizio della libertà ed il rispetto della legge. Il Commissario capo D’Aversa sa benissimo che io sono da sempre schierato nei fatti dalla parte giusta, quindi gli sono vicino perché ripugno questi metodi senza se e senza ma.

Facciamoci un esame di coscienza e chiediamoci se ognuno di noi fa tutto il possibile perché questi fatti non accadano, o se invece tanti pensano chi se ne frega tanto non riguarda me. Questo modo di ragionare è l’anticamera della fine di una comunità civile. Le forze dell’ordine, la magistratura, nelle quali bisogna avere fiducia, spero assicurino quanto prima i responsabili alla giustizia degli uomini prima e solo dopo a quella divina». Così l’ex primo cittadino di Ostuni, Domenico Tanzarella, vittima anche lui di tre intimidazioni in 8 mesi.

«Dinanzi all’escalation di atti criminali che stanno affliggendo la nostra cittadina occorre irrobustire gli anticorpi della società civile. Per fare questo, però, le istituzioni sono le prime ad essere chiamate in prima persona a fornire esempi di rettitudine, trasparenza e legalità. Attendiamo – spiega Giuseppe Tanzarella un segnale in questo senso. Tutta la mia solidarietà al tenente D’Aversa».

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

Attestazioni di vicinanza espresse all’ufficiale ed all’intero corpo della Polizia Locale da parte di Andrea Pinto, rappresentante del gruppo “Tanzarella per Ostuni” : «Certi episodi violentano un intero territorio che ha sempre più bisogno della vicinanza di Istituzioni e forze dell’ordine. Sono queste ferite rivolte all’intera comunità, quella sana ed operosa che ogni giorno si misura con le difficoltà ma trova sempre la via del dialogo costruttivo. Sono ferite profonde verso chi democraticamente chiamato a rappresentare la cosa pubblica, ci mette la faccia e si assume la responsabilità per il proprio dovere. Chiunque sia stato non merita alcuna giustificazione: la democrazia segue altre strade. Sono atti ignobili, che vanno condannati e respinti con forza».

Esprimiamo la piena vicinanza al dott. D’Aversa per il vile attentato ricevuto nei giorni scorsi – annunciano dal Partito Democratico Angelo Pomes e Angelo Brescia – ci auguriamo che la magistratura individui subito i colpevoli di questo attentato e li assicurino subito alla giustizia. Come sempre denunciamo fortemente questi attacchi e attentati che si registrano nella nostra città.

POTRESTI ESSERTI PERSO...