Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

«Presto il sistema degli ascensori della stazione ferroviaria di Ostuni potrà essere messo in funzione».

L’On. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle) negli ultimi giorni ha voluto verificare personalmente le circostanze che ormai da oltre 18 mesi stanno impedendo l’intervento di modernizzazione all’interno della stazione della Città Bianca. «Ho sollecitato nuovamente Ferrovie dello Stato a concludere un’opera quanto mai importante per l’utenza in un territorio già mortificato negli anni con una serie di tagli ai servizi.

Nel caso specifico poi – aggiunge la deputata pugliese – è fondamentale poter garantire servizi base per la vocazione turistica, ma anche per le esigenze di tutti coloro i quali ogni giorno transitano dalla stazione di Ostuni, la quale serve una vasta area dell’ Alto Salento e della Valle D’Itria».

L’istanza della parlamentare brindisina ha già avuto un riscontro. «Dopo la mia richiesta, da Ferrovie dello Stato mi è stato comunicato che si è in attesa di un intervento di remotizzazione del controllo a cura di una società appena costituita, “Fs Tecnology” con sede a Roma. A breve mi faranno sapere i tempi in cui tale intervento verrà effettuato.

Così come avvenuto anche per la vertenza Poste Italiane – conclude on. Valentina Palmisano- anche in questo caso vigilerò affinchè i tempi d’attesa per la messa in funzione dell’ascensore possano essere brevi. I processi di modernità di questo territorio, che mi onoro di rappresentare, non possono essere messi in discussione da ritardi dovute a responsabilità non certo dei cittadini»