Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Da questa mattina, anche per il pagamento delle pensioni e l’aumento inevitabile dell’utenza, sarà così riattivato lo sportello di Corso Mazzini con orario al pubblico 8.20-13.35 dal lunedì al venerdì; fino alle 12.35 il sabato.

Riapre l’ufficio postale di Corso Mazzini ad Ostuni. Per l’altra sede, chiusa da oltre quattro mesi, nei pressi di via Giovanni XXIII, bisognerà ancora attendere alcune settimane. Queste le decisioni di Poste Italiane che riguardano la Città Bianca. Nella succursale a poche decine di metri da Piazza della Libertà, torneranno in funzione gli stessi servizi, precedenti all’emergenza sanitaria da Covid 19. Anche in Puglia, infatti, c’è stato un taglio degli sportelli aperti al pubblico da parte del gruppo.

Circostanze che ormai da settimane avevano determinato una serie di gravi disagi alla cittadinanza ostunese. Ma non solo. Gente anziana in coda al sole ad aspettare, soprattutto nei pressi dell’ufficio di via Fogazzaro, e turisti ignari di quanto avveniva, costretti a girovagare per la città cercando lo sportello di corrispondenza con meno gente. Assembramenti quotidiani nei due uffici aperti, con i disagi anche per i dipendenti di Poste Italiane, costretti a fronteggiare il difficile rispetto dei protocolli sanitari.

Da questa mattina, anche per il pagamento delle pensioni e l’aumento inevitabile dell’utenza, sarà così riattivato lo sportello di Corso Mazzini con orario al pubblico 8.20-13.35 dal lunedì al venerdì; fino alle 12.35 il sabato.

«La riapertura degli uffici postali nella provincia di Brindisi è possibile anche grazie all’adozione di idonee misure di sicurezza come, ad esempio, l’installazione di pannelli schermanti in plexiglass negli uffici postali con il bancone ribassato e il posizionamento di strisce di sicurezza che garantiscano – si legge in una nota di Poste Italiane- il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro, nonché di accurate procedure di sanificazione delle sedi realizzate a tutela della salute di dipendenti e cittadini».

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Nei giorni scorsi la necessità di ripristinare le attività era stata sollevata da diversi esponenti politici: Andrea Pinto, consigliere comunale del gruppo “Tanzarella Per Ostuni”, aveva chiesto l’intervento del presidente dell’ Anci, Antonio Decaro. Dopo l’istanza di Pinto, il sindaco di Bari ha inviato una richiesta ufficiale all’amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante, che aveva, a sua volta, assicurato una serie di riaperture in tutta Italia, tra cui il Salento. E così avverrà per Corso Mazzini nella Città Bianca.

Così come istanze a Poste Italiane erano giunte dalla parlamentare originaria di Ostuni, Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle) e da Antonella Palmisano, vicesindaco della Città Bianca in rappresentanza del gruppo “Per Ostuni”. «Portiamo a casa un risultato importante attendendo la riapertura di via G.Tanzarella. Il nostro grazie- spiega l’assessore ai servizi sociali Antonella Palmisano- a Poste Italiane per l’attenzione prestata alle esigenze della città e soprattutto alle fasce più deboli da mettere sempre al primo posto». Sul fronte della possibile riapertura dell’altro sportello nei pressi della zona commerciale, conferma l’impegno a monitorare ulteriori procedimenti, la deputata Valentina Palmisano. «Il mio impegno continuerà affinché anche l’area di via Giovanni XXIII possa tornare ad essere dotata degli stessi servizi, già attivati prima della Pandemia».

La parlamentare brindisina nei giorni scorsi aveva richiesto ai vertici provinciali e regionali di Poste Italiane un intervento mirato per la città di Ostuni, per una doppia chiusura delle sedi che in queste settimane ha creato non pochi disagi. « Con la serietà del confronto e l’impegno quotidiano nell’attenzionare questa vertenza, è stato dato un primo segnale alla cittadinanza. Ora occorre –conclude Valentina Palmisano- che Poste Italiane formalizzi la riapertura completa degli uffici ad Ostuni e vigilerò, da rappresentante istituzionale di questo territorio, affinché questo possa essere realizzato».

POTRESTI ESSERTI PERSO...