Pubblicità
Farmacia Matarrese Promozione solari estate 2020 Ostuni
Pubblicità
Pubblicità

La Giunta approva il progetto di riqualificazione della piazzetta di Pascarosa e lo candida a bando regionale.

Venerdì 15 maggio la Giunta Comunale di Ostuni ha approvato il progetto che prevede la riqualificazione della piazzetta del borgo di Pascarosa al fine di valorizzare gli elementi sto-rico-architettonici di pregio presenti (il calvario, la fontana e l’obelisco) e migliorarne la frui-zione turistica anche ai diversamente abili.

L’intervento,per un ammontare complessivo di 50.000 € prevede interventi di sostituzione della pavimentazione posticcia preesistente con nuovo pavimento in pietra locale, la realiz-zazione di una nuova aiuola a contenimento dei due alberi esistenti in modo da garantire più spazio alle radici e impedire la rottura del nuovo pavimento e conseguente dotazione di griglie in ghisa per aiuole, la dotazione di 2 nuove panchine in ferro e legno, di un nuovo cestino porta rifiuti e di 1 rastrelliera per bici.

È prevista inoltre la posa in opera di ringhiera per garantire la sicurezza della piazzetta nei punti più pericolosi dove sono presenti salti di quo-ta rilevanti, l’installazione di nuovi corpi illuminanti da incasso e arredo urbano, la piantuma-zione di nuovo verde urbano composto da essenze appartenenti alla macchia mediterranea: lentisco, timo, alloro, rosmarino e la tinteggiatura della fontana centrale e delle pareti del calvario.

“Da anni non si procedeva alla progettazione di opere di riqualificazione così importanti per le contrade ostunesi. – riferisce l’assessore alle opere pubbliche Giuseppe Francioso – Questo è un primo passo per la valorizzazione di un borgo importante del nostro territorio soprattutto nell’ambito della fruizione turistica.” Il progetto esecutivo prevede anche la realizzazione di accesi per i disabili mediante rampe con relativa ringhiera con pendenza inferiore all’8%”.

“Abbiamo la necessità che non solo i turisti ma anche gli abitanti del borgo di Pascarosa possano ritornare a vivere la loro piccola agorà, – riferisce il Sindaco Guglielmo Cavallo – con un occhio attento ai diversamente abili.”

L’intervento è candidato al finanziamento da parte della Regione Puglia mediante il Gal Alto Salento 2020 nell’ambito dell’Avviso Pubblico di sostegno dell’Azione 2 – Intervento 2.2 Re-cupero di elementi tipici del paesaggio e ripristino dei sentieri di accesso alle emergenze storico-culturali e naturalistiche.