Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

L’ospedale “Antonio Perrino”, l’unico di secondo livello della provincia di Brindisi, continua ad essere teatro di contagi tra il personale sanitario.

La Asl nei giorni scorsi aveva ribadito che fare del Perrino un ospedale Covid era una scelta obbligata, al contrario di quanto sostengono criticamente sindacati e associazioni di medici ed infermieri, ma il dato reale è che da questa emergenza il principale presidio del territorio uscirà molto provato.

“Sono sospesi temporaneamente i ricoveri nel reparto di Oculistica, nel quale sono stati accorpati anche Otorinolaringoiatria, Endocrinologia e Dermatologia. La direzione medica del Perrino ha preso questo provvedimento dopo l’accertamento della positività di quattro medici, nel corso dell’attività di screening sugli operatori sanitari”, fa sapere questa sera la Asl confermando le notizie già in circolazione”. 

“Saranno garantite in ogni caso tutte le urgenze”, assicura la Asl. “Il reparto è già stato sanificato e sono stati programmati i tamponi per i nove pazienti ricoverati e per i contatti stretti dei medici, individuati sulla base delle relazioni dei direttori delle singole Unità operative”.