Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Giuseppe Tanzarella, depositati i ricorsi al tar, una battaglia doverosa per l’assistenza sanitaria del nostro territorio.

Voglio comunicare alla cittadinanza che nella giornata di ieri ho provveduto a notificare e depositare due ricorsi al TAR Puglia Lecce per conto del Comitato Cittadino “Tutela diritto alla salute territorio Nord Brindisino”, in persona del suo Presidente Giovanni Amati, e per il Comune di Carovigno.

Ringrazio la sensibilità di tutti coloro i quali hanno ritenuto di sposare questa battaglia, che vale la pena di essere combattuta affinché i livelli assistenziali del nostro territorio non vengano oltremodo pregiudicati.

In particolare, il già citato Comitato civico “Tutela diritto alla salute territorio Nord Brindisino” ed i miei sei Colleghi Consiglieri Comunali di opposizione, così come il Sindaco di Carovigno, il quale ultimo non ha perso nemmeno un secondo per aderire all’iniziativa, così dimostrando una sensibilità ed un senso delle istituzioni che quando è richiesto dall’interesse della propria comunità deve necessariamente spingersi oltre l’ordinaria amministrazione.

Il coinvolgimento del Comune di Carovigno, peraltro, ha permesso di conferire ancora più autorevolezza e legittimazione all’iniziativa giurisdizionale.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Si spera che anche il Comune di Ostuni valuti quanto prima l’opportunità di assumere un’iniziativa nel merito, essendo evidente che lo stesso sia il principale interessato al mantenimento in attività del presidio ospedaliero sito nel proprio Comune, essendo inconcepibile una sua inerzia.

Bloccare i due reparti di Chirurgia e Ortopedia in questo momento storico non è assolutamente opportuno, ed i lavori di restyling posti a giustificazione della scelta possono tranquillamente conciliarsi con la continuazione dell’attività di entrambi nei locali di Ortopedia, così come stava già avvenendo, del resto, dal 23 marzo al 6 aprile.

Tale soluzione è a maggior ragione percorribile alla luce delle dichiarazioni dello stesso Direttore Generale ASL che ha fatto presente la riapertura di entrambi i reparti in coabitazione a partire dal termine della prima tranche di interventi che interesserà solo Chirurgia.

POTRESTI ESSERTI PERSO...