Sarà l’azienda Revi Sud srl di Valenzano (Ba) ad eseguire le opere per la realizzazione di un rondò nei pressi della “Strada dei Colli”, a valle della Panoramica: nei giorni scorsi è stato aggiudicato l’appalto per i lavori.

E’ questo uno degli ultimi passaggi formali prima dell’avvio delle attività: l’obiettivo dell’amministrazione comunale ostunese è quello di ultimare il cantiere prima di giugno, così da poter presentare la nuova viabilità per la stagione turistica. Su questa soluzione progettuale, già nel luglio 2017, ci fu un primo sopralluogo da parte dell’allora assessore ai lavori pubblici Emanuele Giaccari. L’iter è proseguito, con la stesura del progetto definitivo, anche successivamente, con la nomina dell’assessore Francesco Palmisano, per essere completato dall’attuale responsabile alle opere pubbliche del comune Giuseppe Francioso.

Le opere consisteranno nella realizzazione di nuovo tappetino d’usura in conglomerato bituminoso, di nuove isole spartitraffico, cordonatura in pietra di Trani dell’aiuole centrale del rondò. Saranno piantanti alberi in corrispondenza dei nuovi marciapiedi su via corso Mazzini e sull’isola rotatoria. E’ prevista l’ installazione di nuova segnaletica orizzontale e verticale. Ci sarà un ampliamento della strada, di circa 200 metri quadri, nell’area verso le provinciali di Fasano e Villanova.

Nei lavori per la rotatoria, tra la “Strada dei Colli” e le provinciali per Fasano e Villanova, anche l’eliminazione de lo spartitraffico esistente, ora a rischio ingorghi, che diverrà funzionale, così, a veicolare i mezzi in transito, con più sicurezza. Notevoli nel picco della stagione turistica i disagi al traffico in questo tratto di strada comunale. In passato, soprattutto ad agosto, è sempre stata necessaria per limitare, pericoli ed incidenti, la presenza degli agenti della polizia municipale di Ostuni. Servizi di viabilità indispensabili dato il numero di auto incolonnate, per disciplinare nella massima sicurezza la circolazione stradale.

Così come, la soluzione progettuale ideata dagli uffici comunali, punta a rendere più agevole l’uscita dalla stazione di servizio presente in zona e l’attraversamento dell’incrocio per la via dei Colli. Un progetto in cui è stato necessario un confronto anche con la società titolare dell’area di servizio, a ridosso dell’incrocio che dalla prossima primavera sarà regolato dalla nuova rotatoria.