San Giovanni Bosco Scuola
San Giovanni Bosco Scuola
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Sono partiti nella giornata di ieri, lunedì 20 gennaio 2020, i lavori di miglioramento e riqualificazione del complesso scolastico San Giovanni Bosco.

Gli interventi, per un importo complessivo di 950mila euro, interamente finanziato dalla Regione Puglia, prevedono la realizzazione del giunto sismico tra la fabbrica originaria e la parte di fabbricato realizzata successivamente oltre che interventi di rinforzo sull’intera struttura e sul solaio del piano primo.

Le opere edili di tipo non strutturale che si realizzeranno consistono essenzialmente nella modifica della distribuzione degli spazi interni, specie in corrispondenza dei servizi igienici, e nella realizzazione delle opere di ripristino delle finiture conseguenti alla esecuzione degli interventi sulle strutture.

E’ prevista la demolizione di tutte le tramezzature interne e la costruzione di nuove pareti divisorie antisismiche ad orditura metallica con lastre di gesso rivestito.

Al piano terra ed al piano secondo saranno rimosse parti di pavimentazione e del relativo massetto, con successivo ripristino, al fine di consentire l’esecuzione degli interventi di consolidamento delle strutture difondazione. Tale intervento di rimozione della pavimentazione, riguarderà l’intera superficie del piano primo. La nuova pavimentazione, a completamento dell’intervento di irrigidimento, all’estradosso, del solaio di copertura del piano terra, sarà riposata mediante semplice incollaggio.

Contestualmente alle opere di demolizione saranno rimosse, per essere sostituite, le porte interne, i battiscopa ed i rivestimenti delle pareti dei servizi igienici con la sola revisione degli impianti legata alle lavorazioni strutturali.

Per la migliore fruizione dei servizi igienici e per garantire il giusto rapporto aero/illuminante all’interno delle aule, saranno realizzate lievi modifiche di prospetto consistenti nella ridefinizione delle aperture esterne, con conseguente rimozione, sostituzione degli infissi.

Sarà inoltre realizzata una muratura di tamponamento, ad ogni piano, per la chiusura dell’attuale collegamento con le porzioni di edificio non interessate dai lavori e destinate alla futura demolizione.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Le opere di finiture saranno completate con il rifacimento degli intonaci, sia interni che esterni, in corrispondenza delle murature di nuova realizzazione, per il ripristino delle zone interessate dall’esecuzione degli interventi strutturali e degli impianti tecnologici; con la rasatura di tutte le altre pareti perimetrali interne e con la pitturazione totale delle superfici interne.

Il progetto prevede di dotare la scuola, ed in particolare i laboratori didattici, dell’attrezzature necessaria allo svolgimento delle attività ed in particolare: una Lavagna Interattiva Multimediale, un videoproiettore, 30 tablet pc, cattedra, banchi modulari ed altri elementi d’arredo nonchè di tutte le opere edili necessarie ed accessorie alla realizzazione dei suddetti interventi.

Per il campo polifunzionale, è prevista tra le migliorie la realizzazione di una copertura pressostatica che possa permettere un pieno utilizzo anche nella stagione invernale. Infine è prevista, sempre come possibile miglioria, una revisione generale della recinzione e dei cancelli di accesso al plesso scolastico.

“Si attendeva da tempo la realizzazione di questi interventi. – riferisce l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Francioso – Finalmente a seguito dei lavori, che da contratto dovranno durare 150 giorni, i bambini che frequenteranno la scuola San Giovanni Bosco potranno fare lezione in una struttura moderna e con tutte le accortezze utili alla loro sicurezza.

Il ringraziamento oltre che all’Ufficio lavori pubblici, va anche ai miei predecessori, Ing. Giaccari e Ing Palmisano che hanno creduto in questo progetto. Se non ci saranno imprevisti e si riuscirà a rispettare il cronoprogramma la scuola potrebbe essere aperta già per l’inizio del prossimo anno scolastico”.

POTRESTI ESSERTI PERSO...