Si è spento poche ore fa il calciatore fasanese Giovanni Custodero.

Giovanni Custodero, il calciatore guerriero 27enne fasanese che da tre anni lottava contro il cancro, aveva deciso pochi giorni di entrare in coma farmacologico.

Dopo la vicinanza di tutto il mondo sportivo che lo ha sostenuto con la sua maglietta con l’elmo di Leonida diventato sinonimo di lotta al fine di raccogliere denaro per affrontare le costose cure, Custodero resterà per sempre il nostro guerriero.

Alla famiglia di Guovanni le nostre più sentite condoglianze.