Il sindaco Guglielmo Cavallo ha disposto il divieto di esplosione dei botti. Il divieto è in atto fino all’ 8 gennaio 2020.

Sarà un capodanno senza botti artificiali quello che si festeggerà tra qualche settimana nella Città Bianca. Il sindaco Guglielmo Cavallo, per il secondo anno, con un’ordinanza sindacale, ha vietato l’uso dei “Botti di Capodanno”, proprio come in altre grandi città italiane.

Il divieto assoluto di utilizzo dei botti è in vigore dallo scorso 24 dicembre 2019, fino al prossimo 7 gennaio 2020. Il divieto è esteso anche ai commercianti che vendono i petardi, l’ordine di esecuzione dell’ordinanza emessa dal primo cittadino della Città Bianca è a carico delle forze di polizia presenti sul territorio.