Allungare i tempi della stagione estiva dalla FENAILP interviene Cosimo Lubes: “Necessario convocare ad Ostuni una conferenza di servizi”.

Riferito all’articolo del giornale Quotidiano del 14/09/2019 in merito al prolungamento della stagione estiva, confronto tanto decantato dal Sindaco Guglielmo Cavallo e che, praticamente è sempre stato evitato nonostante siano passati pochi mesi della sua attività, a tutt’oggi ancora non ne ha tenuto conto.

Sperando che detto confronto prima o poi avvenga, ci si augura che venga aperto a tutte le rappresentanze di categoria riconosciute a livello nazionale ed esclusivamente riservato ai rappresentanti sindacali, così come previsto dalla legge in vigore, nello specifico tengo a precisare che, come da alcuni riferimenti richiesti per le vie brevi il sottoscritto ha una delega provinciale dal presidente Nazionale e sono componente della giunta esecutiva Nazionale della Fenailp riconosciuta a livello nazionale dai vari ministeri, sono certo della bontà della richiesta verbale anche perché non mi è pervenuta alcuna richiesta sottoscritta e a quale riferimento di legge o regolamento.

A tal proposito, si fa rilevare che purtroppo, ancora, non è stata convocata, dall’Amministrazione Comunale, alcuna conferenza dei servizi con la presenza del Direttore del SIAN, come del resto già richiesto dalla FENAILP -come rappresentante provinciale, e di tale richiesta non si è mai avuta alcuna risposta e già si vedono i primi ricorsi e mi auguro che non ne seguano altri, che è il motivo per cui volevo proporre una soluzione alternativa, tenendo conto che chi paga l’eventuale pagamento dei danni sono solo i cittadini tutti per scelte sbagliate senza capire la vera motivazione.

Vista la lunga ed inutile attesa, la FENAILP, sempre rappresentata da Cosimo Lubes ripropone una ulteriore richiesta per un incontro informale al di là del fatto che il Sindaco possa avere in cantiere un proprio progetto.

Ovviamente, è bene suggerire che per ogni progetto che riguarda alcune categorie come la ristorazione e l’accoglienza turistica, sarebbe opportuno ascoltare prima di tutto le esigenze dei vari operatori se davvero si vuole cambiare qualcosa e migliorare tutti i servizi con la massima collaborazione, altrimenti si deve intendere che i progetti che vengono proposti e fatti propri derivino da pacchetti già pronti e lontani dalle esigenze territoriali.

Alla luce di quanto su esposto, la FENAILP con una propria delegazione chiede con urgenza un incontro con l’Amministrazione Comunale al di fuori delle conferenze dei servizi per meglio definire le varie problematiche presenti sul territorio

In attesa di un riscontro in merito alla suddetta richiesta, ci auguriamo di non dover rimpiangere l’ex Sindaco Avv. Domenico Tanzarella che, nonostante l’avversità politica ed i vari attacchi continui ma costruttivi, non si defilava mai dai vari confronti e quasi sempre si arrivava a trovare le opportune soluzioni su ogni problematica.

Comunicato Stampa FENAILP

POTRESTI ESSERTI PERSO: