La consegna questa mattina a Roma, Ostuni conferma la 25esima Bandiera Blu.

Ostuni si conferma bandiera blu per la 25esima volta, la consegna questa mattina a Roma. Per il comune di Ostuni a ritirare il vessillo è stato presente il dirigente ing. Federico Ciraci.

Nel complesso, la Puglia vede quest’anno una new entry, Maruggio (nel Tarantino), ma perde anche due località: Melendugno (Lecce) e Rodi Garganico (Foggia), passando così dalle 14 ‘medaglie’ dello scorso anno alle 13 del 2019. Le località premiate in Puglia sono: Polignano, Carovigno, Fasano e Ostuni, Margherita di Savoia, Peschici, Zapponeta, Castro, Otranto, Salve, Castellaneta, Ginosa, Maruggio.

Le ‘Bandiere blu’ sono assegnate annualmente dalla Foundation for Environmental Education (FEE) sulla base ai 32 criteri di sostenibilità (dalla qualità delle acqua alla raccolta differenziata). In Italia quest’anno sono stati premiati in tutto 183 comuni, 8 in più rispetto ai 175 dello scorso anno, 12 sono i nuovi ingressi, mentre 4 sono usciti.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.