La Puglia è una delle regioni più belle d’Italia, soprattutto a livello naturalistico. Una vegetazione rigogliosa e selvaggia accompagna posti bellissimi dal fascino unico, e riserve naturali meravigliose. Senza contare il mare, stupendo e cristallino, davvero il punto forte di questa regione piena di meraviglie. Uno dei modi migliori per viverla al meglio è il campeggio: che sia vicino al mare o in campagna, si tratta della soluzione perfetta per una vacanza low cost, con in più il piacere del contatto con la natura.

In Puglia c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ostuni può essere la base perfetta in cui piantare la tenda (rigorosamente in un camping sul mare) e partire alla scoperta del Salento. Da qui si può visitare agevolmente Lecce, Alberobello, Cisternino o Locorotondo. Assolutamente da visitare in zona ci sono anche il Parco Naturale delle Dune Costiere, e l’Oasi Naturale di Torre Guaceto, conosciuta quest’ultima anche per le sue spiagge insignite per più anni della Bandiera Blu. Sempre da Ostuni si può arrivare facilmente a Fasano: una meta perfetta soprattutto per le famiglie, grazie al famoso zoosafari che saprà catturare soprattutto i più piccoli.

Anche Peschici è una meta perfetta per chi vuole fare campeggio vicino al mare. D’altronde, la qualità delle acque del posto è fenomenale, come testimoniano anche i riconoscimenti nazionali e internazionali alle stupende spiagge. A Peschici è possibile anche fare surf, e il posto ha una peculiarità unica: durante il solstizio d’estate è possibile assistere sia al sorgere che al tramontare del sole.

Che dire poi delle isole Tremiti? Queste cinque piccole isole, perla del Parco Nazionale del Gargano, offrono ai turisti un mare incontaminato. Si tratta di un posto particolarmente adatto per le immersioni, sia per la purezza dell’acqua che per l’abbondante fauna marina che vi si può trovare. I camping della zona vi daranno l’opportunità di vivere un’esperienza a contatto con la natura in luoghi unici.

Qualunque meta scegliate, per andare in campeggio è fondamentale partire preparati. Per chi non ha deciso di affittare un bungalow, la prima cosa da procurarsi è la tenda. Ce ne sono di tantissimi tipi, alcune addirittura con ingresso e zone separate. Non pensiate che la tenda sia scomoda per chi viaggia in famiglia, anzi: con le tende a 4 o più posti di Addnature c’è spazio per tutti. Per chi è alle prime armi, può essere una buona idea optare per una tenda “automontante”: basta letteralmente gettarla in aria perché si apra da sola e sia già pronta da usare.

Portate sempre con voi anche un materassino. Quelli gonfiabili sono estremamente comodi da trasportare, e sono pronti in poco tempo. Sarebbe bene portare da casa anche cuscini e federe. In Puglia, soprattutto d’estate, le temperature sono alte, e di sera potrebbe non essercene bisogno, ma i più freddolosi potrebbero volersi munire di sacco a pelo. Alcuni, addirittura, non riescono a dormire senza! Naturalmente, armatevi di stoviglie e di un piccolo fornello da cucina, e magari anche di un barbecue se il posto lo consente. Mangiare insieme ad amici o famigliari all’aria aperta è una delle parti più belle dell’esperienza del campeggio.

Per chi invece preferisce una vacanza all’insegna del relax completo, e che ama farsi viziare, negli ultimi tempi si è diffusa anche in Puglia la moda del glamping. Di cosa si tratta? La parola deriva dalla contrazione di “glamour” e “camping”, e indica i campeggi di lusso: tende enormi arredate di tutto punto e servizi completi, il tutto a pochi passi dal mare.
Qualunque sia la modalità che preferiate, una vacanza in Puglia vi lascerà senza fiato e vi resterà nel cuore per molto tempo.

POTRESTI ESSERTI PERSO: