Puglia, Campania, Friuli e Trentino saranno le quattro grandi regioni protagoniste in una serata dedicate all’eccellenze vinicole italiane. 

Giovedì 21 febbraio ad Ostuni, si terrà l’evento “Di Tastevin in Tastevin”. L’iniziativa è promossa dalla delegazione di Brindisi dell’Associazione Italiana Sommelier. Location di questo evento organizzato dall’Ais di Brindisi è l’ “Ostuni Palace”. Un’importante Masterclass con l’intento di approfondire e far conoscere quattro delle cantine italiane che meglio rappresentano il proprio territorio d’appartenenza e che sono state insignite con il prestigioso Tastevin AIS 2019. 

Quattro le cantine per otto vini in degustazione tecnica: “Livio Felluga” (Friuli), “Tramin” (Trentino Alto Adige), “Mastrobernardino”(Campania), “Polvanera” (Puglia). Alle degustazioni dei vini, tutti presenti e premiati dalla guida ufficiale dell’Ais “Vitae 2019” saranno accompagnate delle prelibatezze gastronomiche da parte degli chef dell’ “Ostuni Palace”. A coordinare l’intero evento ci sarà il delegato Ais Brindisi Rocco Caliandro.

Si tratterà di un vero e proprio viaggio-degustazione tra i grandissimi vini che hanno meritato il massimo riconoscimento, le Quattro Viti, in una degustazione tecnica guidata da un Relatore d’eccellenza, il dott. Giuseppe Baldassarre, Consigliere Nazionale AIS Italia in compagnia dei titolari e rappresentanti delle cantine partecipanti.

In degustazione quattro grandi eccellenze insieme a quattro vini scelti dai produttori per totali 8 vini:

Gewurztraminer Nussbaumer 2016 – Cantina Tramin (quattro Viti)

Rosazzo Terre Alte 2016 – Livio Felluga (quattro Viti)

Gioia del Colle Primitivo Polvanera 17 2015 – Polvanera (quattro Viti)

Taurasi Radici Riserva 2012 – Mastroberardino (quattro Viti)

Alto Adige Bianco Stoan 2016 – Cantina Tramin

Rosazzo bianco Abbazzia di Rosazzo 2015 – Livio Felluga

Moscato Secco IGT Puglia 2014 – Polvanera

Stilema Fiano di Avellino DOCG 2015 – Mastroberardino

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.