Venerdì 26 maggio alle ore 19 presso la Chiesa di San Vito Martire nel centro storico di Ostuni sarà proiettato il documentario “Restaurare il cielo”.

Il corto, segnalato all’International Documentary Film Festival, Doc For Sale di Amsterdam, che ha esordito all’American Colony di Gerusalemme e alla Cinematheque di Tel Aviv, racconta i lavori di restauro della Basilica della Natività in Betlemme, portato avanti da un gruppo di 170 italiani che in tre anni le hanno ridato una nuova vita, prima con il restauro della struttura del tetto e delle capriate lignee, poi con il restauro degli straordinari mosaici delle navate e dei transetti.

Un importantissimo luogo sacro, simbolo di tre confessioni religiose che qui s’incontrano: greco ortodossi, armeni e cattolici francescani, costruito nel IV secolo sotto l’imperatore Costantino, nella cui Grotta l’antica tradizione ricorda la nascita di Gesù, visitato ogni anno da milioni di pellegrini e turisti.

Dal 2013 le complesse operazioni di restauro, coordinate dall’Autorità Nazionale Palestinese, sono condotte da un’altra eccellenza tutta italiana, la ditta Piacenti SpA di Prato, che ha realizzato lo splendido documentario, Restaurare il cielo, firmato dal regista Tommaso Santi, che sta affascinando le platee di tutto il mondo.

La proiezione sarà preceduta dai saluti del Sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola, del presidente dell’Istituzione Museo, Michele Conte, del vicario foraneo dell’Arcidiocesi Brindisi – Ostuni, Don Giovanni Apollinare e del presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Brindisi, Maurizio Marinazzo.

La presentazione del documentario sarà, invece, affidata a Gianmarco Piacenti, titolare dell’azienda Piacenti che ha effettuato i lavori di restauro.

POTRESTI ESSERTI PERSO: