È partito stamattina dalla stazione di Fasano, il treno dell’Unitalsi sezione Puglia. Il treno bianco partito da Brindisi, arriverà nel pomeriggio di domani (3 Settembre), presso la stazione di Lourdes.

Dopo il saluto questa mattina alle 10.00 presso la parrocchia Madonna del Pozzo, da parte del vicario foraneo di Ostuni, don Giovanni Apollinare, del sindaco, Gianfranco Coppola, accompagnato dall’assessore alle Politiche Sociali, Mirella D’Attoma, ammalati e volontari si sono recati alla stazione di Fasano.

Alle 11.30 il treno dell’Unitalsi ha lasciato la stazione con a bordo i volontari e gli ammalati provenienti da Ostuni e Locorotondo, che affronteranno un lungo viaggio fino alla stazione di Loudes, dove vivranno il momento più importante del pellegrinaggio. A sostenere tutti durante il viaggio, l’assistente spirituale della sottosezione Unitalsi di Brindisi, don Paolo Zofra, che sabato scorso in una celebrazione eucaristica aveva avviato il pellegrinaggio 2014.

Treno ed aereo viaggeranno al massimo della capienza confermando le positive impressioni emerse già nelle settimane scorse quando c’era stata forte ripresa delle iscrizioni al Pellegrinaggio. L’equipaggiamento del Treno prevede una vettura “Barellata” destinata agli ammalati più bisognosi di attenzioni, una vettura adibita a Cappella viaggiante ed una a Cucina. E poi i vagoni con le cuccette destinate a Pellegrini e Volontari.

Durante il viaggio in filodiffusione saranno trasmesse tutte le funzioni celebrate all’interno della cappella: la Santa Messa, l’adorazione eucaristica ed il Rosario. Il pellegrinaggio dell’Unitalsi si concluderà l’8 settembre con il rientro a Brindisi del Treno Bianco e degli 800 partecipanti.

Una forte esperienza di condivisione sul tema “La gioia della Conversione” e con il “Non temere” che accompagna tutti i pellegrinaggio della Sezione Pugliese.

Durante i giorni del pellegrinaggio, grazie alla collaborazione con don Paolo Zofra e Francesco Pecere, la nostra redazione racconterà l’esperienza vissuta dai pellegrini.  Nelle prossime ore il video servizio sulla partenza.

POTRESTI ESSERTI PERSO: