Andrea Dania ViaggioUn lungo viaggio senza programmare la tappa di arrivo, solo un bel modo per riscoprire le bellezze dell’Italia, è questo il lungo percorso di Dania ed Andrea, due giovani della provincia di Cuneo. Dallo scorso 10 dicembre 2013, Dania e Andrea accompagnati da cavalli, muli e cani, stanno attraversando il nostro “bel paese”, percorrendo diversi tratturi, strade di campagne e aree verdi, pernottando in tenda in posti favolosi.

Una scelta molto originale per apprezzare le bellezze di un territorio che neanche gli stessi abitanti riconoscono più.

Durante il loro percorso, hanno incontrato molta ospitalità da parte dei residenti delle diverse regioni dello stivale e in sei mesi, i due giovani piemontesi, sono quasi arrivati al tacco, mancherà circa un mese e mezzo per raggiungere Santa Maria di Leuca.

Abbiamo incontrato i due giovani nella loro sosta presso la Masseria “LamaSanta”, lungo la costa ostunese. Con loro abbiamo discusso e parlato della loro scelta, di intraprendere un viaggio “lento”, senza programmi, lontano da ogni tipo di tecnologia, in poche parole disintossicandosi dalla realtà in cui viviamo.

La loro promozione, non è solo quella legata al viaggio “lento”, ma anche a riportare in auge una tradizione molto particolare, l’allevamento del mulo e della mula, ormai in via d’estinzione. È proprio in Puglia, durante le tappe del loro viaggio che ne hanno comprati alcuni esemplari e con loro stanno proseguendo il viaggio. Dania e Andrea, con la loro allegra compagnia, dopo aver toccato l’Italia dal Nord al profondo Sud, risaliranno la stessa, toccando altre regioni, poi si imbarcheranno per continuare il loro percorso fino al santuario di Santiago di Compostela in Spagna. Da li poi riprenderanno il cammino per ritornare in Piemonte compiendo la traversata delle Alpi.

Parlando con loro ci siamo accorti che l’Italia è un paese che potrebbe intercettare tanti fondi europei e vivere di turismo, loro stessi nella nostra video intervista hanno detto che ci sono dei posti meravigliosi che andrebbero rivalutati e ridisegnati, senza modificare la loro natura.

Dania ViaggioRitornando al loro viaggio, iniziato lo scorso 10 dicembre 2013, vi raccontiamo chi sono i protagonisti del nostro incontro. Dania, allevatrice di cavalli, vista la crisi del settore ha deciso di vendere l’attività ed intraprendere questo viaggio, stessa sorte è capitata ad Andrea, lui nella vita è addestratore di destrieri. Non sono stati pochi i problemi all’inizio, prima d’intraprendere il viaggio, c’è voluto un investimento importante, quello destinato all’attrezzatura per campeggiare. Oggi è difficile viaggiare con cani, muli e cavalli al seguito soprattutto per far mangiare e bere gli animali, fortunatamente i viaggiatori stanno ricevendo ospitalità dai tanti amici incontrati nel loro lungo percorso.

Tante le frasi che ci hanno colpito nel loro racconto, una video intervista di circa 20 minuti dove abbiamo tracciato, il sogno di ogni persona, abbandonare tutto e tutti per viaggiare in piena libertà e autonomia, senza programmi. Quella libertà che molti di noi ormai hanno perso per la moltitudine di attività che affollano le nostre giornate.

Il consiglio spassionato di Dania e Andrea è questo: “Viaggiate, soprattutto in Italia, ci sono tanti posti che sembrano in miniatura quelli che si trovano in diverse parti del mondo”.

Un ringraziamento lo vogliamo inoltre indirizzare agli amici del B&B “LamaSanta” di Ostuni, a Pierluigi Laveneziana e a Lucia Sicilia, per averci dato la possibilità di incontrare Dania e Andrea e i loro compagni di viaggio.

Per seguire il viaggio di Dania e Andrea, cliccate Mi Piace sulla pagina FaceBook “Stato Brado Muli Montati

I Particolari nella Video Intervista di Flavio Cellie

POTRESTI ESSERTI PERSO: