Pubblicità
Pubblicità

L’Amministrazione comunale su proposta del Sindaco Tanzarella, ha aderito al protocollo d’intesa con la sezione di Ostuni dell’Associazione Italiana per la donazione degli organi, tessuti e cellule (AIDO) per una campagna di sensibilizzazione e di informazione dei cittadini ostunesi sulla cultura della donazione di organi, tessuti e cellule, all’interno del progetto “Una scelta in comune”.

Il 31 gennaio, il Presidente dell’Aido di Ostuni, Paolo Caroli, aveva proposto all’Amministrazione di aderire al progetto di sensibilizzazione dei cittadini verso una problematica importante come quella della donazione degli organi che, se opportunamente comunicata e promossa, può consentire di salvare tante vite umane.

Contestualmente il Comune, intendendo consolidare il rapporto di fattiva collaborazione che si è instaurato da oltre 30anni con l’Avis sia nelle campagne di sensibilizzazione che nella diffusione della cultura della donazione volontaria, ha accolto la proposta dell’Associazione Volontari Italiani Sangue – Sezione “Paolo Tanzarella” – di Ostuni (col Vice Presidente, Martino D’Amico) per una attività  di ausilio volontario a favore dell’Ente locale attraverso i propri associati per la gestione di alcuni servizi inerenti talune attività istituzionali come : archivio (es. prelevazione e movimentazione del materiale archivistico ; predisposizione di camicie e cartelle in cui sistemare il materiale d’archivio; collaborazione alla realizzazione delle banche dati; fotoriproduzione dei documenti; collaborazione alla realizzazione delle iniziative che verranno proposte all’interno del servizio); servizi e/o manifestazioni culturali, turistiche, sportive (es. collaborazione alle forme di divulgazione ed informazione volte alla popolazione; collaborazione con l’Assessorato alla realizzazione di iniziative; presenza e sorveglianza negli edifici aperti al pubblico in concomitanzacon le manifestazioni); biblioteca e museo (es. collaborazione alla sistemazione dei volumi e assistenza al prestito dei libri; foderatura dei volumi; assistenza e sorveglianza durante le visite alla Biblioteca e al Museo oppure durante le manifestazioni culturali che si svolgono in Biblioteca; collaborazione alle iniziative che verranno proposte e realizzate all’interno del servizio).

Quest’Amministrazione Comunale” spiega il Sindaco “ si è sempre mostrata sensibile e attenta alle diverse istanze provenienti dalle associazioni di volontariato presenti e attive sul proprio territorio tant’è che da circa un decennio realizza insieme alle stesse percorsi di fattiva collaborazione nel campo dei servizi resi alla collettività (es. servizio di collaborazione presso gli edifici scolastici primari con le Associazioni delle Forze dell’ Ordine; servizio di collaborazione con i volontari della associazione Serostuni Protezione Civile; ecc.) che trovano consenso e apprezzamento nella comunità cittadina”.

Comunicato Stampa Comune di Ostuni