L’ostunese Mario Monopoli candidato alla segreteria provinciale del PD, in suo sostegno Maurizio Bruno, Francesco Zaccaria, Domenico Conte, Salvatore Ripa, il consigliere regionale Fabiano Amati ed il gruppo di Fronte Democratico, area di riferimento del governatore Michele Emiliano e Lab Dem il gruppo di riferimento di Gianni Pittella.

“Nonostante la candidata Fusco continui a voler far passare l’idea di essere la candidata scelta da tutte le anime del partito, giorno dopo giorno, stanno emergendo chiaramente le contraddizioni e le falle del percorso che ha portato al suo nome a dimostrazione del fatto che la stessa Fusco rappresenta solo alcune persone e non già (come vuol far credere) tutte le aree del partito democratico.

Dopo aver effettuato un giro di consultazioni con il territorio, posso confermare che la mia candidatura ha già raccolto numerose adesioni, sia nei circoli e sia tra gli esponenti politici e istituzionali della provincia, tra cui i sindaci di Fasano, Francesco Zaccaria, San Vito dei Normanni, Domenico Conte, Francavilla Fontana, Maurizio Bruno e San Pancrazio Salentino, Salvatore Ripa, nonché il consigliere regionale Fabiano Amati ed il gruppo di Fronte Democratico, area di riferimento del governatore Michele Emiliano e Lab Dem il gruppo di riferimento di Gianni Pittella.

Spero che gli sterili tentativi da parte dei sostenitori della Fusco di farmi desistere dal portare avanti la candidatura siano sostituiti dalla voglia di discutere sulle questioni politiche di merito in base alle quali i tesserati saranno chiamati a scegliere il proprio rappresentante.”

Ultimo aggiornamento giovedì 12 ottobre 2017 alle 14:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche...