In una intervista esclusiva al nostro portale d’informazione Ostuni Notizie, l’on. Nicola Ciracì (DI) afferma: “Il Pd esca dalla maggioranza e Coppola governi serenamente”.

Strappo ancora difficile da ricucire: trattativa ad oltranza nella maggioranza per evitare la rottura definitiva. Dopo il vertice di ieri a Palazzo San Francesco tra le forze che sostengono il sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola, questo pomeriggio è intervenuto nel dibattito politico, l’on. Nicola Ciracì di Direzione Italia. Il parlamentare ha tracciato un bilancio degli ultimi avvenimenti politico – amministrativi che hanno caratterizzato la legislatura del sindaco Coppola, fino ad arrivare alla rigenerazione urbana, cavallo di battaglia delle ultime ore.

I particolari nella Video Intervista

La novità delle ultime ore, è segnata dal confronto avuto ieri pomeriggio dal Pd con il centrodestra ed il primo cittadino. Un nuovo tentativo da parte di Coppola nel rimettere insieme partiti e movimenti politici, che nonostante continuino a sostenere la stessa giunta, da settimane vivono da “separati in casa”. L’amministrazione, però, con l’esecutivo “tecnico” va avanti, non considerando le divergenze costanti che attanagliano la maggioranza. Nelle ultime ore poi, seppur ancora con visioni distanti per il futuro, tutti i partiti che compongono la maggioranza, Pd compreso, sono tornati a confrontarsi sul futuro, e per valutare l’esistenza di condizioni per proseguire questa legislatura.

Il centrodestra, con i democratici pronti a lasciare la maggioranza, stava anche valutando la possibilità di costituire una nuova maggioranza, seppur a 13 con numeri ristretti, solo tra le forze di centrodestra, potendo contare sull’appoggio dei quattro consiglieri di Alternativa Popolare, ormai rientrati a pieno titolo nella coalizione originaria del progetto politico che nella primavera del 2014, portò all’elezione del sindaco Gianfranco Coppola.

Ultimo aggiornamento giovedì 29 giugno 2017 alle 22:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche...