Operazione antidroga del commissariato di Ostuni. Sottoposti a sequestro penale 11 birillini di MDMA e 2 cipollotti di marijuana.

Proseguono i controlli sul territorio da parte della Polizia di Stato di Ostuni. I controlli coordinato dal commissario capo Gianni Albano in stretta sinergia con il Questore di Brindisi Maurizio Masciopinto. Diversi gli interventi antidroga che stanno svolgendo in queste notti d’estate all’interno delle discoteche della costa, in contrada Pilone marina di Ostuni, gli agenti del Commissariato hanno tratto in arresto un giovane classe 1998 (D-D’I.), incensurato per detenzione e spaccio di droga. Il giovane dopo le formalità di rito è stato rimesso in libertà in attesa di giudizio su disposizione del PM di Turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi.

Il giovane fermato mentre era alla guida di un’utilitaria con all’interno altri due soggetti, è stato perquisito e durante la perquisizione gli agenti hanno trovato nella biancheria del giovane prima 2 involucri di marijuana del peso di circa 7 grammi e successivamente, 11 birillini contenenti MDMA termosaldati lanciati dal finestrino dall’arrestato dopo aver visto gli agenti di polizia ai quali non era sfuggito l’atto. L’intervento antidroga è stato portato a termine a pochi metri dall’ingresso di 3 note discoteche che animano la movida estiva lungo i tratti di costa di competenza del Commissariato della Città Bianca.

Eseguite complessivamente diverse perquisizioni per droga e nel corso di esse è stato inoltre segnalato alla Prefettura di Brindisi un barese trovato in possesso all’interno del parcheggio di una discoteca, di un ulteriore dose di MDMA, già collocata sul display di un telefono cellullare pronta per essere assunta.

 

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 agosto 2017 alle 10:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche...