Assegnati i premi per “Pagine di vita” ad Ostuni, la manifestazione che ha celebrato nove eccellenze della Città bianca.

Nel chiostro San Francesco di Ostuni, alla presenza del sindaco Gianfranco Coppola, si è svolto l’evento ideato da Giampiera Quartulli. Per la sezione “Talenti del Passato”, il premio è andato a Oronzo Ciraci, artista, cultore e maestro della pietra, vissuto a cavallo tra 800 e 900. Tre i premiati della sezione “Personaggi emeriti del nostro tempo”:  Lorenzo Cirasino, già sindaco della Città bianca, Maria Colacicco Menna, filologa, autrice e poetessa  ed il cardiologo Elio Spennati.  Il cantautore ostunese Piero Lapenna è stato incoronato unico vincitore della sezione “Artisti e Musicisti”. Ad accompagnare Piero Lapenna, il tastierista Francesco Sozzi e il fisarmonicista Gianni Faggiano.

In più occasioni durante la serata si è esibito cantando diversi brani, tra cui l’ultimo inciso con la giovane e talentuosa nipote Sofia Zurlo, “Que diferente eres”. Grande emozione in sala, con la premiazione di Francesco Capriglia, meglio noto semplicemente come Ciccio, il pasticciere diventato un’istituzione dentro e fuori Ostuni. Tre i protagonisti della sezione “Giovani brillanti del nostro tempo”: Luciana Parisi, giornalista di Rai3, l’avvocato Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH e illustre sostenitore della lotta contro la stigmatizzazione delle disabilità, e Piero Farina, brillante cardiochirurgo apprezzato a livello internazionale.

Ultimo aggiornamento martedì 8 agosto 2017 alle 16:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche...