Continuano le indagini sul tragico incidente costato la vita ad un cacciatore: effettuata l’autopsia

OSTUNI, 11 novembre 2017 8:42

Inquirenti che stanno cercando di ricostruire le ultime fasi di un incidente avvenuto in un bosco ai confini tra la Città bianca e Cisternino.

Trauma aperto del torace lacerazione; polmone destro; insufficienza respiratoria acuta shock broncopatico: questi alcuni degli elementi acquisiti dalla procura di Brindisi dopo l’autopsia effettua nel pomeriggio di oggi sul corpo di Carlo Leuzzi, il 64enne di Ceglie Messapica uccisa sabato scorso durante una sfortunata battuta di caccia.

Il drammatico incidente è da giorni sotto la lente di ingrandimento degli agenti del commissariato di Ostuni diretti dal dirigente capo Gianni Albano. Inquirenti che stanno cercando di ricostruire le ultime fasi di un incidente avvenuto in un bosco ai confini tra la Città bianca e Cisternino.

Utili all’attività investigativa saranno gli esiti degli esami effettuati nelle ultime ore. Intanto con ogni probabilità a stretto giro la procura di Brindisi restituirà la salma alla famiglia Leuzzi per la celebrazione dei solenni funerali

Copyright © OstuniNotizie.it - RIPRODUZIONE RISERVATA | Ultimo aggiornamento domenica 12 novembre 2017 alle 10:20


CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche: